Home > GUIDE > Guida Sport > Campionato Cadetto: Guida Completa alle Scommesse Serie B

Campionato Cadetto: Guida Completa alle Scommesse Serie B

Campionato Cadetto: guida alle scommesse Serie B

Vietato chiamarla campionato cadetto, mai, come negli ultimi anni, la Serie B ha regalato emozioni, match sorprendenti e pioggia di goal. Sarà per questo che gli appassionati delle scommesse sul calcio ne hanno fatto un mantra: il sabato, nella schedina, non possono mancare le partite della seconda competizione italiana.

A rendere le scommesse Serie B tanto frequentate contribuisce anche la difficoltà del torneo: in 38 giornate, 20 squadre si sfidano per un sogno chiamato Serie A, con i playoff e i playout che aumentano la spettacolarità e l’incertezza di un campionato che, da sempre, si gioca sul sottile filo dell’equilibrio instabile.

Chi, al termine della stagione, andrà nella massima serie? Quali squadre, invece, abbandoneranno il torneo per retrocedere in Serie C? In questa guida dedicata alle scommesse Serie B (qui trovi le altre guide sulle scommesse sportive) vedremo consigli, suggerimenti e quote per divertirsi con questa tipologia di scommesse, dilungandoci su come funziona la competizione e sui mercati disponibili.

 

Come funziona il campionato di Serie B?

Per scommettere sulla Serie B è indispensabile conoscere le regole del campionato. Come anticipato, da qualche anno al torneo partecipano 20 squadre e il calendario consta di 38 giornate. Sulla falsariga di quanto avviene in Serie A, le compagini si sfidano con gare di andata e ritorno, ogni vittoria vale 3 punti mentre il pareggio assegna 1 solo punto a testa. Chi perde rimane a bocca asciutta.

Al termine del campionato, le prime due squadre classificate accedono direttamente alla Serie A mentre la terza neopromossa viene decisa ai playoff. Con un’unica eccezione: passa la terza classificata se il distacco con l’inseguitrice è maggiore di 14 punti. Ai playoff partecipano i team dal terzo all’ottavo posto e la struttura prevede tre turni: turno preliminare, semifinale e finale.

Allo stesso modo, salutano la Serie B le ultime due della classifica mentre la terzultima a tornare in Serie C è decisa ai playout. Anche in questo caso, con un’eccezione: se la distanza tra quartultima e quintultima supera i 4 punti, niente playout e la quartultima in classifica retrocede in Serie C.

 

Le tipologie di scommesse antepost sulla Serie B più popolari

Per le scommesse Serie B, i bookmaker, come BetFlag che offre agli utenti le quote più alte, mettono a disposizione diversi mercati. In particolare, si può scommettere sia sui singoli eventi in programma sia antepost, cioè a lungo raggio.

Per quest’ultime, le tipologie di scommesse sulla Serie B più amate sono:

  1. Vincente campionato: la tipologia non richiedere grandi spiegazioni. L’appassionato deve pronosticare correttamente la squadra che chiuderà la stagione al primo posto in classifica
  2. Vincente senza squadra X: la modalità ricalca la precedente ma con una difficoltà in più. Viene ‘esclusa’ una squadra e lo scommettitore può puntare sulla migliore tra le restanti
  3. Promozione Si/No: in questo caso, si scommette sulle tre compagini che accederanno al campionato maggiore al termine della stagione in corso
  4. Playoff Si/No: come suggerisce il nome, bisogna pronosticare i sei team che si giocheranno il posto rimanente per la Serie A ai playoff
  5. Playout Si/No: questa tipologia di scommessa Serie B ricalca il procedimento della precedente, ma questa volta si devono indovinare le squadre che si giocheranno lo spareggio ai playout
  6. Promozione Si/No: si vince la scommessa se si individuano le 3 compagini che verranno promosse in Serie A
  7. Capocannoniera della stagione: questa scommessa sulla Serie B non riguarda le squadre che partecipano al torneo ma i giocatori. Bisogna indovinare il calciatore che realizzerà più goal in campionato

 

Scommesse Serie B: le puntate sul singolo evento

Ora che conosci le scommesse antepost della Serie B, ti starai chiedendo quali sono le puntate più giocate sulla singola partita. Eccole riportate di seguito:

  1. 1/X/2: è la tipologia per scommettere sull’esito della gara. L’1 indica la vittoria della squadra che gioca in casa, il 2 quella in trasferta mentre l’X vale il pareggio
  2. Doppia Chance: la modalità prende vita dalla precedente ma dà allo scommettitore la possibilità di utilizzare 2 dei 3 segni disponibili
  3. Goal/No Goal: con questa scommessa è necessario pronosticare se entrambe le compagini andranno a segno (Goal) o se una delle due chiuderà il match con la porta inviolata (No Goal)
  4. Under/Over: la tipologia si riferisce alla somma delle reti segnate durante la partita. La scommessa Over 2,5, ad esempio, risulta vincente se il totale delle marcature è uguale o superiore a 3
  5. Pari/Dispari: anche in questo caso conta il totale dei goal che deve essere o pari o dispari
  6. Parziale/Finale: per vincere questa scommessa, il giocatore deve pronosticare l’esito del primo tempo di gioco (Parziale) e quello dell’intera partita (Finale)
  7. Risultato esatto: come suggerisce il nome, si vince se si indovina il risultato esatto con cui si concluderà la gara

A queste si aggiungono quelle speciali, quali:

  1. Autogoal: molti bookmaker danno la possibilità di scommettere se, in un determinato match, una delle due squadra realizzerà un autogoal
  2. Minuto Primo Goal: si vince se si indica il range di 15 minuti (0-15, 16-30, 31-fine primo tempo, etc…) in cui verrà realizzato il primo goal del match. C’è anche la soluzione ‘Nessun Goal’
  3. Sostituzione primo tempo: in questo caso, le possibilità di scommesse sono due: sì o no

 

Consigli e suggerimenti sulle scommesse Serie B

Prima di cimentarti con le scommesse Serie B, ti sarà utile conoscere i nostri consigli e suggerimenti per incrementare le probabilità di vittoria e alzare la posta in palio. Il primo consiglio è conoscere il campionato e rimanere aggiornato sullo stato di forma delle squadre su cui intendi puntare. Se non hai modo di vedere le partite, puoi leggere i portali di notizie o seguire i gruppi presenti sui social network.

Un altro consiglio per le scommesse Serie B è scegliere il bookmaker con le quote più alte: come BetFlag, che da sempre offre agli utenti quote super interessanti su tutti i mercati. Anche i bonus sono importanti per ottenere buone vincite. In questo senso, il suggerimento è individuare i portali che mettono a disposizione degli utenti offerte ricche e promozioni esclusive.

Infine, l’ultimo consiglio per le scommesse Serie B è fidarsi del proprio istinto: in un campionato tanto emozionante, la migliore strategia è la propria!