Home > GUIDE > Guida Sport > Guida completa alle scommesse sull’Europa League

Guida completa alle scommesse sull’Europa League

Come funzionano le Scommesse Europa League

Vent’anni fa si chiamava Coppa Uefa, poi è diventata Europa League. Nonostante il cambio di nome, la seconda competizione europea rimane una delle più affascinanti del calcio mondiale e, proprio per questo motivo, è anche tra le più scommesse dagli amanti del betting online.

Insieme alle scommesse Serie A e alle scommesse Champions League, le scommesse sull’Europa League hanno un grande seguito, con gli utenti che possono contare su un calendario fitto e pieno di eventi. Lo spettacolo davvero non manca, così come le squadre dai nomi blasonati che vi partecipano.

In questa guida, vedremo come scommettere sull’Europa League: dopo una breve panoramica sul trofeo, entreremo nel merito delle migliori quote Europa League e delle tipologie di giocata più popolari.

Non dimenticare, una volta conclusa la lettura, di dare uno sguardo anche alle altre guide dedicate alle scommesse sportive: troverai tanti consigli e ottimi suggerimenti per incrementare la quota finale e battere la fortuna!

 

Cos’è l’Europa League?

Come anticipato, l’Europa League è una competizione calcistica organizzata dalla Uefa. Fino al 2009 si chiamava Coppa Uefa, poi si decise di ribattezzarla con il nome attuale. Ad oggi, è la seconda competizione Uefa dopo la Champions League e prima della neo Conference League.

Accedono al trofeo 48 squadre: quelle piazzatesi, in campionato, alle spalle delle qualificate in Champions League, le vincitrici delle coppe nazionale e una selezione di compagini provenienti dalle fasi ad eliminazione della Champions.

Il calendario è molto lungo (basta pensare che le prime qualificazioni interessano i mesi tra giugno e agosto) e il turno di accesso dipende dal coefficiente Uefa, o ranking, della propria federazione. Al termine della competizione, la squadra che si è accaparrata il trofeo, oltre a staccare il pass per la successiva edizione della Champions League, sfida la vincente della vecchia Coppa Campioni in una gara secca che vale la Supercoppa Europea.

Fino ad oggi, nessuna squadra italiana è riuscita a mettere le mani sulla nuova Europa League: c’è andata vicina l’Inter di Conte nel 2020, ma in quell’occasione Lukaku e compagni furono sconfitti per 3-2 dal Siviglia di De Jong. L’ultima firma nostrana risale alla stagione 1998-1999 per opera del Parma.

 

Le quote dell’Europa League e la finale

Proprio perché vede protagonisti campioni di ogni parte d’Europa e i migliori team del continente, le scommesse Europa League offrono molteplici opzioni di divertimento e quote anche molto favorevoli.

Sui maggiori portali dedicati alle scommesse sportive online, è possibile puntare sull’Europa League sia live, mentre le gare sono in corso, sia prima del fischio d’avvio, sia antepost, con la possibilità di completare la giocata da app mobile o sul computer.

Quest’anno la finale si disputerà a Siviglia, allo Stadio Ramon Sanchez-Pizjuan il 18 maggio 2022 e il premio in denaro stanziato è di oltre 8.6 milioni di euro.

Seppur la competizione sia già entrata nel vivo, per i bookmakers non c’è ancora una favorita. Le quote vincenti Europa League più basse interessano i padroni di casa del Siviglia ma attenzione ai risultati che usciranno dai playoff di febbraio. Solo quando il quadro sarà ben delineato, si capirà di più sulla potenziale vincitrice.

Saranno impegnate nello spareggio anche tre italiane: la Lazio di Sarri contro il Porto, il Napoli di Spalletti con il Barcellona mentre l’Atalanta di Gasperini se la vedrà con l’Olympiacos.

 

Le tipologie di puntata sull’Europa League

Divertirsi con le scommesse sull’Europa League è facile per tutti. Le tipologie di puntata sono le stesse delle altre scommesse sul calcio e, anche in questo caso, è lo stesso appassionato a decidere con quale giocata sfidare la fortuna.

Per le partite singole, da combinare per una scommessa multipla o in un sistema, le giocate amate dagli utenti sono:

  • 1X2 Finale
  • 1X2 parziale
  • Doppia chance
  • Goal/No Goal
  • Primo goal
  • Under/Over
  • Pari/Dispari
  • 1X2 Handicap
  • Parziale/finale
  • Risultato esatto
  • Multigoal

Molto in voga sono diventate anche le tipologie di scommesse sportive Europa League relative al numero dei rigori assegnati, all’intervento o meno della Var o, persino, ai cartellini gialli estratti dall’arbitro durante i regolamentari 90 minuti di gioco.

Per le scommesse antepost, si può decidere di puntare sulla squadra vincente Europa League, sul marcatore che segnerà più goal e non solo.

 

Europa League: curiosità e record

Se non vedi l’ora di metterti alla prova con le scommesse Europa League, ti sarà utile conoscere i record della competizione e alcune curiosità che coinvolgono le squadre attualmente impegnate nella competizione.

Di seguito, ne trovi 10:

  1. Da quando ha preso il nome di Europa League, il Siviglia è la squadra che vanta più successi: ben 5 di cui 3 di fila tra il 2013 e il 2016
  2. La Spagna è la nazione più vincente nella storia della competizione: sono 11 le vittorie complessive, 2 in più di Inghilterra e Italia ferme a 9
  3. L’attaccante con più reti messe a segno in una singola stagione di Europa League è stato Radamel Falcao: 17 goal, era la stagione 2010/11 e indossava la maglia del Porto
  4. Lo svedese Henrik Larsson è il calciatore ad aver segnato più goal nella storia della Coppa Uefa/Europa League
  5. È italiano il calciatore con più presenze in assoluto nel trofeo: si tratta dell’ex capitano dell’Inter e della Nazionale Italiana, Giuseppe Bergomi
  6. Il Benfica è la compagine che ha perso più finali: 3
  7. La partita con il più ampio scarto di goal è stata giocata nella stagione 1984/1985: l’Ajax ne rifilò 14 ai Red Boys Differdange
  8. Solo 3 giocatori, di cui uno italiano, sono riusciti a segnare 5 goal in una singola partita del trofeo: insieme a Fabrizio Ravanelli ci sono anche Marco van Baster e Aritz Aduriz
  9. La striscia più lunga di imbattibilità in casa è dello Zenit: tra il 2010 e il 2019, i russi non hanno perso nessuna delle 23 gare disputate tra le mura amiche
  10. La rete più veloce della competizione, dalla fase a gironi in poi, è stata segnato da Jan Sykora nel 2016: quel giorno, il giocatore ceco impiegò appena 10.69 secondi

Pronto a dilettarti con le scommesse sull’Europa League? Inizia subito: accedi sul portale di BetFlag.it e piazza la tua scommessa. Per te, le quote più alte del web e tantissime promozioni speciali con cui alzare la potenziale vincita.