Home > GUIDE > Guida sport > Il Sistema d’Alembert nelle Scommesse: Guida Completa

Il Sistema d’Alembert nelle Scommesse: Guida Completa

Sistema di scommesse D’Alembert

Nel mondo delle Scommesse sono possibili ricorsi a diverse strategie per garantirsi – pur con qualche rischio – dei guadagni e il metodo d’Alembert è uno di questi.

Jean-Baptiste d’Alembert è stato un matematico, volto noto dell’illuminismo, che ha dato diversi contributi nel campo della matematica e che ha ideato la progressione d’Alembert, un metodo che è stato applicato alle scommesse come i casinò, molto popolari nell’epoca in cui visse e che portò Napoleone a introdurre varie leggi penali per limitarli.

In sostanza si tratta di un gioco in cui si vince il doppio della posta con probabilità del 50%, aumentando o diminuendo le puntate a seconda dell’esito della scommessa.

In quest’articolo vediamo insieme come funziona la progressione d’Alembert e come applicarla nelle varie tipologie di scommesse.

Come funziona la Progressione d’Alembert

La base della progressione d’Alembert è quella della compensazione e può essere applicato tanto alle scommesse sportive che ai giochi al casinò, portando in molti casi al pareggio piuttosto che alla perdita.

Partendo da una base iniziale che, comunque, deve essere abbastanza elevata, bisogna puntare in base all’unità di stake prescelta, scegliendo almeno un raddoppio: in questo modo, secondo il teorema dell’equilibrio (ideato dallo stesso matematico), con questa serie il giocatore si garantirà o una vincita oppure un ritorno alla situazione di equilibrio, senza aver dunque generato una perdita economica.

Il Sistema d’Alembert nelle Scommesse Sportive

Nelle scommesse calcistiche, ad esempio, il sistema della progressione d’Alembert richiede di puntare uno stake molto alto, scelto comunque dal giocatore, su un singolo evento che presenti una quota almeno pari a 2.00.

Se la scommessa ha un esito positivo, il giocatore deve puntare nuovamente su una quota di analogo valore dello stake iniziale meno un’unità.

Se, viceversa, la scommessa ha un esito negativo, il giocatore deve puntare lo stake iniziale più un un’unità.

Ad esempio, se la scommessa perdente era pari a 5 euro, il giocatore dovrà puntarne 5 la volta successiva.

Il Sistema d’Alembert nella Roulette

Il metodo della progressione d’Alembert può essere applicato anche alla Roulette.

Il giocatore deve innanzitutto puntare sulle cosiddette scommesse esterne che sono quelle che si fanno sul rosso o sul nero, sul pari e sul dispari oppure sui numeri 1-/19-36.

Il presupposto ideato dal matematico, in questo caso, è quello per cui con la roulette le scommesse esterne ricompensino sempre sul lungo termine ed è quindi solamente una questione di pazienza.

In questo modo è possibile stare al riparo da grandi rischi senza, però, avere la possibilità di fare una vincita importante.

Il Sistema d’Alembert nel BlackJack

Nel Blackjack il sistema di progressione d’Alembert è in grado di mettere il giocatore al riparo da perdite cospicue, soprattutto perché questo gioco istiga lo scommettitore a mettere a rischio il proprio capitale, giocata dopo giocata.

Nel Blackjack con il sistema d’Alembert è, infatti, possibile garantire un migliore controllo del plafond e l’aumento delle scommesse dopo una vincita o una perdita non è molto forte.

In ogni caso, anche in questo caso, non è possibile stabilire quanto durerà una serie perdente, motivo per cui conta molto la fortuna.

Il Sistema d’Alembert nel Baccarat

La progressione di d’Alembert può essere utilizzata anche nel Baccarat e il suo modus operandi è sostanzialmente uguale a quello delle metodologie di Martingale o di Fibonacci con la differenza che con il progressione di d’Alembert ci sono meno oscillazioni monetarie e, di conseguenza, una maggiore possibilità di controllare le perdite.

Anche nel baccarat bisogna aumentare o diminuire di un’unità la propria puntata a seconda dell’esito della giocata precedente: visto che il gioco non richiede molto capitale, può essere perfetto per guadagnare qualcosa se si è particolarmente fortunati.

Esempio del metodo d’Alembert

Prendendo, ad esempio, il gioco della roulette, con il metodo d’alembert il giocatore punta 10 sul rosso, realizzando dunque una quota 2.00 in quanto la probabilità di vincita è del 50%.

Nel caso in cui esca il rosso, allora il giocatore effettuerà una nuova puntata su rosso o sul nero giocando 5. In caso di perdita giocherà 10 ripetendo la serie fino a quando non esaurisce il plafond oppure genera un introito che reputa consistente.

Vantaggi e Svantaggi del metodo d’Alembert

Il sistema d’Alembert, visto il suo funzionamento, ha diversi vantaggi.

Innanzitutto è indicato per generare profitto sul breve periodo, creando un sistema di giocate che ha un win rate superiore o almeno pari al 50%, rendendosi dunque molto indicato per i giocatori che non sono esperti anche grazie ai semplici calcoli da fare.

Gli svantaggi, invece, consistono nel fatto che una serie negativa rischia di portare il giocatore a dover ripetere tante giocate per tornare in attivo. Al tempo stesso si tratta di un sistema che funziona solo con quote pari o superiori a 2.00.