Home > GUIDE > Guida Casinò > I Casinò più grandi del mondo e dove si trovano

I Casinò più grandi del mondo e dove si trovano

Casinò più grandi del mondo

È indiscutibile: giocare online non ha lo stesso fascino di recarsi in prima persona a un casinò, nonostante i falsi miti di cui sono permeati. Tra arredi di lusso e strutture monumentali, visitare questi luoghi può diventare una vera e propria esperienza.  

Tuttavia, non tutti i casinò sono uguali. Alcuni sono autentici poli attrattivi, che riuniscono migliaia di giocatori da ogni parte del mondo. Ciò dipende dalla smisurata offerta di giochi proposta al pubblico, ma anche dalla spettacolarità dei complessi.

Non resta che vedere più da vicino quali sono i casinò più grandi del mondo e dove si trovano.  

The Venetian Casinò di Macao: il casinò più grande del mondo 

Il casinò più grande del mondo si trova a Macao, in Cina, e più precisamente a Cotai Strip.

Appartiene all’americana Las Vegas Sands Corporation e la sua struttura richiama quella del Venetian di Las Vegas. Si aggiudica il primato grazie ai suoi 51 000 metri quadrati, che salgono a 980 000 se si includono anche l’hotel e il resort.

L’ambiente del casinò si divide in quattro aree tematiche, diverse per design e giochi proposti. Gli amanti delle slot machine possono contare su oltre 3000 macchinette, mentre gli altri hanno l’opportunità di sedersi a uno degli 870 tavoli messi a disposizione.

Non è solo il nome del complesso a rievocare la città di Venezia, ma anche i canali che lo percorrono, dove è persino possibile prenotare un giro in gondola. E le attrazioni non finiscono qui! Al suo interno ci sono numerosi negozi e ristoranti, nonché un centro congressi e un teatro.

Non stupisce che nel 2022 abbia ricevuto per la terza volta la raccomandazione della Forbes Travel Guide.

City of Dreams di Macao

La città di Macao ritorna in seconda posizione grazie al City of Dreams.

La struttura si trova di fronte al The Venetian Casinò, sulla già citata Cotai Strip, ed è di proprietà della Melco Crown Entertainment. Con una superficie di circa 39 000 metri quadrati, non può che occupare il secondo posto della classifica.

Al suo interno si trovano oltre 500 tavoli da gioco e più di 1200 slot machine, ma il casinò è solo uno dei luoghi di interesse del complesso. Questo comprende l’Hard Rock Hotel, la Crown Towers Hotel, il Grand Hyatt e il Morpheus.

Tra le attrazioni si annoverano il Club Cubic, per gli amanti dei concerti, e il Dancing Water Theatre, per assistere a incredibili spettacoli d’acqua.

Ma è il Morpheus la grande novità del City of Dreams, essendo stato aperto solamente nel 2018. Si tratta di uno dei fiori all’occhiello della MCE, progettato dallo studio Zaha Hadid Architects e sede di due dei ristoranti del famoso Alain Ducasse. Anche qui Forbes ha lasciato il segno, attribuendogli il premio Forbes Five-Star Hotel. 

Foxwoods Resort Casino di Ledyard

Al terzo posto si trova il Foxwoods Resort Casino, il casinò più grande degli Stati Uniti.

Con sede a Ledyard, in Connecticut, la struttura è amministrata dal Mashantucket Pequot Tribal Nation. Si tratta di un popolo nativo indiano, che oltre al casinò gestisce numerose attività nella zona.

I suoi 32 000 metri quadrati lo portano di diritto in terza posizione. Qui c’è un ricchissimo assortimento di attività, che vanno dal Keno al Bingo, passando per il Blackjack e le Roulette. La varietà di giochi proposti ai 400 tavoli è molto ricca, ma la zona slot non è da meno: con 7000 slot machine si aggiudica il primato quanto a numero di macchinette.

Al casinò si accompagnano anche diverse strutture alberghiere, vale a dire la Grand Pequot Tower, la The Fox Tower e, infine, il Great Cedar Hotel.

Ponte 16 Resort di Macao 

Il quarto casinò più grande del mondo è il Ponte 16, anch’esso sito a Macao. Fa della pluralità culturale il suo cavallo di battaglia, con un casinò ispirato al design portoghese intriso di elementi tradizionali cinesi. Resort e hotel sono invece dichiaratamente ispirati all’art de vivre francese.

I 25 mila metri quadrati del casinò accolgono 109 tavoli e più di 300 slot machine. Il complesso è gestito dalla Sofitel Luxury Hotel, che si occupa di numerose strutture di lusso.

Differentemente dai due casinò di Macao visti in precedenza, il Ponte 16 non si trova a Cotai Strip, bensì in una posizione ancora più strategica. Affacciandosi sul porto, infatti, può essere raggiunto anche via mare.  

La struttura sorge all’interno del centro storico di Macao; zona che dal 2005 è iscritta nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. L’aspetto culturale non si esaurisce qui, grazie alla presenza di una galleria d’arte dedicata ai cimeli di Michael Jackson. 

Casinò più grande d’Italia: qual è e dove si trova

Dopo aver vagliato quali sono i casinò più grandi del mondo, non possiamo che concentrarci sul casinò più grande d’Italia.

Si tratta del Casinò di Campione d’Italia, exclave italiana in territorio svizzero, che ha riaperto i battenti nel gennaio 2022 dopo una chiusura di quattro anni.

La sua superficie è di 55 000 metri quadrati complessivi, che comprendono non solo il casinò, ma anche la sala ristorante, il salone degli spettacoli e il parcheggio sotterraneo. La struttura si sviluppa per 9 piani, ma solo i primi sono d’interesse per gli appassionati del gioco.

Il primo e il secondo piano sono ben graditi a chi predilige i giochi elettronici, grazie a un assortimento di 650 slot machine. Al terzo piano si trovano invece i tavoli, dove passare il tempo tra Russian poker, Baccarat, Blackjack e molti altri giochi di carte. 

Anche l’edificio merita una certa attenzione, poiché nato dal progetto dell’architetto svizzero Mario Botta. Inaugurato nel 2007, la storia del casinò è in realtà molto più antica, affondando le sue origini nel pieno della Prima Guerra Mondiale.